Posted on

La primavera a tavola _II parte

Superata la fase invernale le energie si mobilitano nuovamente e riprendono i processi di rinnovamento cellulare.
Per ritrovare la carica bisogna partire dalla dieta mangiando quegli alimenti in grado di fornire energia da utilizzare subito.
Dovremo alleggerire la dieta eliminando gli alimenti superflui, favorendo cotture brevi e semplici e saranno da evitare diete dimagranti che rischierebbero di affaticare il fegato.

I cibi primaverili sono freschi, ricchi di energia vitale e facilmente digeribili permettendo all’organismo di sviluppare pienamente i processi di risveglio del corpo.
Vediamo allora cosa possiamo trovare in un orto durante la primavera.

In primavera, orti e frutteti ci offrono:
_ Albicocche: ottime da consumare fresche ma anche essiccate e sciroppate, sono frutti ricchi di vitamine e oligoelementi.
L’albicocca ha un elevato contenuto di  betacarotene, utile alla produzione di  vitamina A, davvero preziosa per combattere i tipici mali di stagione: stanchezza, spossatezza e depressione.

_Ciliegie: le proprietà di questi deliziosi frutti sono davvero tante. Aiutano chi soffre di ipertensione e chi ha  problemi cardiaci, facilitano l’attività intestinale e la  diuresi  e pare siano persino  antidolorifici. Grandi  alleate della pelle, ne preservano la bellezza e stimolano l’abbronzatura. Perfette per ritrovare equilibrio ed energia per le loro proprietà disintossicanti.

_Fragole: deliziose da gustare in macedonia, con la panna o al naturale, sono fonte di  vitamina C  e hanno  effetti diuretici.
Le fragole aiutano a combattere i disturbi primaverili in quanto disintossicanti e depurative.
Da non sottovalutare l’effetto che hanno sull’umore  grazie alla stimolazione della  serotonina, un grande aiuto naturale in una stagione che può portare problemi di depressioni.

_Gli  asparagi: sono verdure primaverili dotate di un gusto particolare e raffinato. Oltre a vantare numerose proprietà benefiche (principalmente diuretiche e depurative),
sono molto ricercati come ingrediente principe di frittate, zuppe, creme e naturalmente paste e risotti. Grazie all’alto contenuto di potassio sono un alimento molto utile al cuore e ai muscoli.
Hanno effetti diuretici e sono ricchi di  vitamina A, manganese, fosforo e acido folico.

_Carciofo: grazie alla sua funzionalità epatica, sostiene concretamente il fegato nella sua funzione detossificante.

_Spinaci: ricchi di sostanze antiossidanti.

_Piselli: si tratta di legumi con proprietà intermedie, vicini alle verdure. Grazie a questa prossimità, i piselli facilitano le  funzioni intestinali  e sono adatti ad una dieta ipocalorica perché poveri di grassi.

_Aglio: prezioso alleato della salute per le numerose proprietà terapeutiche. Combatte ii problemi cardiocircolatori, riduce pressione arteriosa e colesterolo. Noto anche per l’azione contro le infezioni: svolge una funzione antibatterica sulle vie respiratorie, antifungina e antivirale.

_Lattuga: ricchissima d’acqua svolge un’azione rinfrescante, digestiva e rimineralizzante. Fonte preziosa di vitamine A e C e sali minerali quali potassio, fosforo e ferro.

Una piccola ricetta fresca e golosa
CREMA DI PRIMAVERA CON CROSTINI per 2 persone
350 g di piselli freschi,
2 patate,
1 cipolla,
3 foglie di menta,
125 g di yogurt magro,
Olio e sale q.b.,2 fette di pane integrale (da abbrustolire in forno)

Sbucciare le patate tagliarle a pezzetti e metterle in pentola.
Aggiungere 500 ml di acqua i piselli, la cipolla, olio e sale.
Portare a ebollizione e cuocere per 20 minuti.
Frullare il tutto e unire yogurt, menta, mescolare e servire con i crostini.

Salva

Salva

Salva

Salva