Posted on

Estrattori: preparatori dei nuovi elisir di lunga vita

Gli estrattori sono un elettrodomestico che sta vivendo oggi una diffusione davvero esponenziale, per molti aspetti si potrebbe dire che siano quasi diventati una moda.
A differenza delle centrifughe tradizionali, gli estrattori permettono di  estrarre il succo da frutta e verdura  a freddo, mantenendo così inalterate le  proprietà degli ingredienti utilizzati per la loro preparazione.

I succhi vegetali, in particolare, sono un vero e proprio elisir di salute.
Hanno proprietà disintossicanti, idratanti, depuratrici e rigeneranti.
Aiutano l’organismo ad espellere le scorie del metabolismo fornendo nel contempo un budget nutrito di vitamine, enzimi e sali minerali in una forma estremamente biodisponibile.

Proprio per questo motivo tutti i benefici appena elencati si materializzano in breve tempo eliminando stanchezza ed affaticamento attraverso un’azione tonica su tutto il nostro organismo.

Qualche consiglio utile per preparare ottimi centrifugati.
Scegliere frutta e verdura di stagione a km 0, lavarla con attenzione, non aggiungere acqua o zuccheri e riutilizzare gli scarti.
Miscelare in modo adeguato i nostri ingredienti in modo da equilibrare l’indice glicemico.

Il succo di produzione casalinga è un alimento piuttosto delicato e deperibile.
Il consiglio è: realizzate il succo fatto in casa fresco ogni volta che desiderate consumarlo.
Si tratta del metodo migliore per preservare gusto e proprietà nutritive. Però può essere anche conservato per qualche settimana, un mese o addirittura un anno a seconda del metodo scelto.
Basterà seguire semplici procedure che garantiranno una conservazione in tutta sicurezza.

Alcuni metodi sicuri?
Conservare in freezer, sfruttare il sottovuoto, e sterilizzare le bottiglie di vetro e i loro tappi mediante ebollizione, asciugarle, riempirle di succo e tapparle portare nuovamente a ebollizione per qualche minuto. Far raffreddare e riporre in dispensa.

UN’IDEA ARANCIONE ED UNA VERDE

ARANCIONE
Succo di carote, mango e arancia.
Un mix da sorseggiare prima di dedicarsi alla tintarella.
Gli ingredienti infatti rientrano tra i cibi abbronzanti.
Unite 4 carote, mezzo mango, mezza arancia, la scorza di mezzo limone.
Centrifugate e sorseggiate!

VERDE
Succo di verdure verdi.
Se avete problemi di ritenzione idrica unite nella centrifuga 5 foglie di spinaci, 1 cetriolo, 2 gambi di sedano, 4 foglie di lattuga romana, 1 mea verde, 1 limone, 2 foglie di basilico.
Centrifugate e sorseggiate!

E GLI SCARTI DIVENTANO UNA RISORSA
Lo scarto di estratti o centrifugati non va assolutamente buttato poiché rappresenta un meraviglioso ingrediente base per la preparazione di infinite ricette.
Ecco quindi un’idea per non buttare via nulla quando si prepara un estratto.

Polpettine vegetali.
(10 polpette circa)
ingredienti:
100 g di scarto di estratto di cavolo riccio, 1 gambo di sedano, mezzo finocchio, 1 cetriolo, 1 mela, 1 pizzico di zenzero.
Aggiungere 3 pomodori secchi, 125 g di fagioli cannellini lessati,evo, sale epangrattato q.b.
Aggiungere agli scarti dell’estrattore tutti gli ingredienti elencati. Impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.
Dare alle nostre polpette la forma desiderata e ricoprire con il pangrattato. Cuocere in forno preriscaldato a 90°cìC per 25 minuti

LA GUIDA DEI COLORI.
Dove troviamo i nutrienti che cerchiamo?
BIANCO: Il colore del potassio, contro la stanchezza. Lo troviamo nelle banane e nelle pere
GIALLO o ARANCIO: il colore della vitamina C e del beta-carotene. Amici della tintarella e delle difese immunitarie. Li troviamo in zucca, carote, pesche, albicocche, mango
ROSSO: il colore degli antociani, antiossidanti potenti, protettori delle cellule. Li troviamo nei pomodori
VERDE: il colore della luteina, amica degli occhi e del ferro. Li troviamo in spinaci, kiwi, lime, uva
VIOLA-BLU: sono colori degli antiossidanti che prevengono l’invecchiamento cellulare e contribuiscono al miglioramento della memoria. Li troviamo in barbabietole, melanzane

E allora scateniamoci con frutta e verdura 😉

autore: dott.sa Stefania Pietra